Diablo III: un fantastico RPG compie 20 anni

Quella di Diablo è una saga che avevo sempre sottovalutato nonostante sia un grande fan dei giochi Blizzard.
Non saprei dire esattamente perchè.
Forse per quello stile un po’ retrò o forse perchè siamo così abituati ai giochi in soggettiva ormai che qualsiasi cosa in terza persona che non sia uno strategico finisce per risultare qualcosa di “strano” tra i giochi di oggi…magari anche un po’ datato.

Se sono qui a scriverne però vi sarà già chiaro che mi sbagliavo di grosso.

Sono bastati pochi minuti di gioco con la versione introduttiva per ritrovarmi coinvolto da tutto quello che questo gioco ha da offire: uno stile di gioco che tanto mi ricorda Ultima VIII (per chi ricorda il titolo Origin di Richard Garriot), una trama coinvolgente, musiche fantastiche, cinematics incredibili, dialoghi recitati da attori di livello è quell’incredibile attenzione ai minimi dettagli che caratterizza tutti i prodotti Blizzard.
Insomma: un tripudio gotico in cui divertirvi da soli o in team contro mostri e nemici di ogni genere.

Perchè quello che è davvero bello di questo gioco è che in due parole… è divertente.
Nella sua semplicita di gestione (potrete giocare completamente solo con il mouse) perderete ore ad esplorare le ambientazioni incredibili disegnate dagli artisti di Blizzard, triturando tonnellate di mostri e cercando di portare avanti la trama tra una quest e l’altra. Un RPG puro, di quelli che giocavamo una volta, ma con quel quid in più dato da tutto quello che il supporto e la gestione online di oggi hanno da offire.

E’ un titolo già uscito da un po’ quindi potrete godervelo per intero comprando il Battle Chest (comprensivo dell’espanzione Reaper of Souls che aggiunge un nuovo Atto) a soli 19 Euro in occasione dell’anniversario del titolo (prezzo PC da sito battle.net ma lo trovate anche per console Playstation e XBox). Come sempre aspettare un po’ per giocare i nuovi titoli premia tantissimo il portafoglio :).
Inutile dire che dopo aver concluso l’edizione introduttiva l’ho già preso e ora sono intorno alla fine del primo atto…

Cosa dire? Ben fatto Blizzard.

 

Be the first to comment

Leave a Reply

Your email address will not be published.


*